Capitolo N. 1

La Storia

Dalle prime Ville all’Augustus Hotel

Sul litorale toscano, tra il mare e le Alpi Apuane , circondata da giardini e pinete rigogliose, Forte dei Marmi è sinonimo di quiete e di elegante  villeggiatura. L’Augustus Hotel & Resort, con le sue ville, il suo parco e la sua storia è protagonista indiscusso di Forte dei Marmi e della Versilia, assieme all’hotel Hermitage.

Fino dagli anni Venti, dalle prime scoperte di questo litorale da parte di artisti, intellettuali, aristocratici e uomini d’affari alla ricerca di privacy e comfort, cresce la fama di questo piccolo centro incastonato tra finissima spiaggia, pinete e lo scenario unico delle Alpi Apuane. Nel 1926 Edoardo Agnelli, figlio del Senatore Giovanni, fondatore della FIAT, e padre di Gianni, acquistò la neo-rinascimentale Villa Costanza, fatta costruire dall’ammiraglio Morin all’inizio del Novecento. Nasce la conosciutissima e mitologica Villa Agnelli, dove la grande famiglia di Torino trascorse lunghe e letterarie villeggiature per più di trent’anni. Negli stessi anni nella vicina pineta altre famiglie iniziavano la costruzione di grandi e piccole ville, tra cui quella della famiglia Pesenti, che venne trasformata in hotel dalla sua stessa proprietaria, Augusta.

Nino Maschietto, manager d’hotel della Signora Pesenti, iniziò la sua carriera imprenditoriale acquisendo l’Hermitage Hotel & Resort nel 1963, appena terminato da costruttori milanesi che, per primi, avevano intuito la futura espansione di Forte dei Marmi nella pineta alle spalle del centro cittadino.

Nino Maschietto rilevò in seguito l’intero Augustus Hotel & Resort, che si arricchì nel 1969 quando fu incorporata Villa Agnelli, valorizzando la vocazione ricettiva dell’abitazione.

Sempre nel 1969 la prima Club House, che fungeva allora da discoteca, venne rinominata in Bambaissa dal gruppo di Architetti Radicali UFO, per evocare l’omonima oasi, luogo incantato con cammelli e grandi lanterne a forma di clessidra descritto in uno storico racconto di Walt Disney del 1968.

In queste splendide ville di charme, tutte diverse e particolari, hanno soggiornato personalità del cinema, dell’arte, della cultura e del jet set giunte da ogni parte del mondo. Protetti e coccolati, in totale privacy, vi hanno soggiornato abitualmente personaggi come Jimi Hendrix, Charlton Heston, Oriana Fallaci, Eugenio Montale, Francesco Messina, Mario Monicelli, Paul Anka, Vittorio Gassman, personaggi dello spettacolo e dello sport e molti degli stessi eredi Agnelli. Ancora oggi personaggi famosi e famiglie importanti scelgono Forte dei Marmi e l’Augustus Hotel & Resort, come luogo ideale per la felicità dei loro bambini. La famiglia Maschietto gestisce ancora oggi l’Augustus Hotel & Resort e l’altro hotel di famiglia, l’Hermitage, all’interno del bellissimo parco a due passi dal centro di Forte dei Marmi.

augustus

Dalle prime Ville all’Augustus Hotel

Capitolo N. 2

Architettura

Gli stili dell’Augustus Hotel & Resort.

augustus

Gli stili
dell’Augustus

L’Augustus Hotel & Resort è nato agli inizi degli anni Cinquanta, dalla trasformazione di Villa Pesenti, dallo stile caro all’élite artistica e letteraria che frequentava la zona, molto attenta alle istanze del Movimento Moderno e grazie alla quale l’architettura anni Trenta trovò a Forte dei Marmi terreno fertile.

Villa Pesenti fu gioiello del nuovo stile modernista, progettata dal famoso architetto Osvaldo Borsani nel 1939 che coniugò lo stile razionalista con l’impiego di finiture tipicamente mediterranee. Successivamente Augusta Pesenti nel 1953 alzò di un piano la villa originale trasformandola nell’Augustus Hotel, per oltre venti anni l’unico hotel De Luxe dell’intera Versilia.

Attorno a questa struttura principale, caratterizzata da balconi utilizzati come veri e propri salotti all’aperto, furono costruite negli anni successivi nel grande parco sette ville dal gusto eclettico, realizzate da artisti e architetti di cui la signora Augusta fu mecenate.

Dalla seconda metà degli anni Sessanta, la Nave, moderna struttura immersa nella pineta caratterizzata da lunghi camminamenti terrazzati che ricordano i ponti delle navi da crociera, completa l’Augustus Hotel. L’acquisizione della neo-rinascimentale Villa Agnelli nel 1969 donò al complesso un ulteriore varietà di stile e lo sbocco a mare con la spiaggia privata della famiglia torinese.

In questi ultimi anni grande è stata l’attenzione della famiglia Maschietto nel mantenere alta la qualità degli edifici e dei servizi, con continue migliorie ed innovazioni. Recentissimo esempio, sulla spiaggia, il nuovo stabilimento balneare, ora dotato di piscina di acqua salata riscaldata, oltre 100 tende attrezzate, postazione per trattamenti benessere con possibilità di praticare molti sport acquatici, due ristoranti e sala convegni.

Capitolo N. 3

La Vita n Versilia: Gli Agnelli

Ospiti degli Agnelli, ospiti dell’Augustus.

La presenza della Famiglia Agnelli, costante fino agli anni Sessanta, contribuì ad attrarre a Forte dei Marmi esponenti dell’alta borghesia e dell’aristocrazia di tutta Italia, inaugurando un modello di villeggiatura dallo stile ricercato ed esclusivo del cosiddetto “vivere in villa” che nasce attorno a Villa Agnelli e alla sua pineta con lo svilupparsi di costruzioni immerse nel verde. Una zona strategica, un po’ segreta e riservata non lontana dal centro del paese e vicina al mare.

La numerosa Famiglia degli Agnelli vi villeggiava circondata da una nutrita schiera di amici, ospiti e domestici. Un soggiorno che ancora oggi mantiene le caratteristiche di esclusività e riservatezza, grazie al sottopasso che solo gli Agnelli poterono costruire per raggiungere la spiaggia onde evitare l’attraversamento del viale a mare. Questo sottopassaggio resta a tutt’oggi unico in tutta la Versilia. Attraverso un vialetto di ortensie, si raggiunge lo stabilimento balneare che, nato inizialmente come capanno sulla spiaggia e hangar di ricovero dell’idrovolante di famiglia, conserva il fascino della gioiosa cornice descritta da Susanna Agnelli in Vestivamo alla Marinara.

L’Augustus Hotel & Resort a Forte dei Marmi, la più esclusiva località della riviera toscana, è il soggiorno ideale per fruire delle grandi risorse artistiche, paesaggistiche e mondane del territorio, un incontro culturale nella Villa della Versiliana, una visita alle istallazioni e alle gallerie d’arte di Pietrasanta, un aperitivo a La Capannina, il mitico shopping nelle boutiques del centro, i giganteschi Yachts a vela dei cantieri Perini a Viareggio, i marmi delle cave di Michelangelo, le architetture Liberty, la rutilante vita notturna delle discoteche e molto altro.

augustus

Ospiti degli Agnelli, ospiti
dell’Augustus

Prenotazioni

Stai utilizzando un browser non adeguato agli attuali standard tecnici e di sicurezza. Aggiorna adesso il tuo browser!

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Maggiori informazioni